Pantera Beat. Un attore per otto personaggi, un atto unico in dialetto bresciano

REGIA SILVIO GANDELLINI

Sullo sfondo di un sistema sociale ed economico in selvaggia e repentina trasformazione, dentro gli ultimi echi di un ambiente religioso, catechizzato e magico, Pantera Beat è il racconto di una formazione e di una crescita umana permanente e continua, dagli anni ’60 ai giorni nostri.

Al centro del racconto la figura del giovane Pantera, coraggiosamente ingenua e fisicamente dirompente, sintomo anch’essa di qualcosa che, con l’apparire della società dei consumi, si impone e afferma: la figura del fuori di testa distruttore di sé stesso, immagine psichedelica che va caricandosi e colorandosi di particolari e dettagli anch’essi rappresentativi del nuovo che avanza, la musica rock, lo sballo, la trasgressione.

Una diversità stucchevole, disarmante e romantica da commedia dell’arte e insieme “tragedia umana” che riesce ancor oggi a regalarci una risata liberatoria dentro le regole della società.

Sabato 17 Luglio ore 20:15

Intero 10 €
Ridotto 8 €